Debutto versione palco: E IO NON SCENDERò PIù 

notizie

torna alla lista

Debutto versione palco: E IO NON SCENDERò PIù

Mercoledì 26/04
venerdì 28 aprile ore 10.00 
presso Teatro della Tosse, Genova

Grazie alla collaborazione con 
Teatro della Tosse 
e dopo una tappa di lavoro presso Granara 

Compagnia Stradevarie e Campsirago residenza 
invitano al debutto di:

E IO NON SCENDERO' PIU'
spettacolo itinerante riallestito in versione da palco

Produzione Stradevarie, Campsirago Residenza | di e con Sara Molon, Soledad Nicolazzi | regia Soledad Nicolazzi | in collaborazione con Teatro della Tosse

«Quando sarai stanco di star lì cambierai idea!» «Non cambierò mai idea»
«Ti farò vedere io, appena scendi»
«E io non scenderò più»

E mantenne la parola.

Un percorso tra la terra e il cielo, tra l'infanzia e l'adolescenza, tra la realtà e la finzione in cui scoprire le avventure di Cosimo Piovasco di Rondò, con il naso all’insù. 

Lo spettacolo nasce dall’esperienza di laboratori ispirati al Barone Rampante con bambini e ragazzi. Dall'intesa che si è creata in questi incontri, dall'amore per la libertà e per la scoperta della natura, dall'avventurosa ricerca d'identità che c'è in ognuno, dalla voglia di crescere e al tempo stesso di restare bambini, si apre lo spazio emotivo per "e io non scenderò più".La narrazione si alterna a scene grottesche, buffe, poetiche, coinvolgenti: si racconta di com'è star sopra un ramo al tramonto e sentire il profumo delle magnolie e innamorarsi, per la prima volta, a undici anni. Di ladri di frutta, dell'incontro con il temibile Gian de Brughi, il brigante appassionato di libri. E di Cosimo Piovasco di Rondò, il ragazzino che viveva sugli alberi in un mondo tutto suo, ma che riusciva a stare con gli altri come nessuno.La cantastorie Soledad Nicolazzi suona la fisarmonica e racconta attraverso canzoni, parole e marionette. L’acrobata Sara Molon si arrampica, si lancia, si dondola, si arrotola su e giù dalle sue corde in un susseguirsi di acrobazie.