Campsirago Residenza 

produzioni

Angeli di terra

SPETTACOLO IN CREAZIONE
TOUT PUBLIC
angeli-di-terra
  • angeli-di-terra

Produzione Scarlattineteatro-Campsirago residenza
di e con Anna Fascendini e Diego Dioguardi | macchina costruita da Matteo Lainati | ricerca realizzata presso Terrain D’aventure de Chemin de Pierrefleurs, Lausanna, Svizzera

Quando soffia il vento del cambiamento
gli sciocchi costruiscono ripari, i saggi mulini a vento
(proverbio cinese)


C’è un secchio. E’pieno di terra.
Il secchio fa un suono.
Un microfono registra.
Una macchina di metallo appare in scena: due piramidi con le ruote.
La macchina produce suoni mentre setaccia, amalgama, modella la terra.
Un microfono registra.
I suoni della metamorfosi diventano ritmo, musica e canzone.
Un microfono registra.
La terra si cambia in polvere che freme, fango che disegna e di nuovo terra da modellare.
Un microfono registra.
la meta del viaggio: musica per angeli di terra.
Terra da creare, terra per creare.
Resta la voglia di sentire con le mani oltre che con le orecchie.

Angeli di terra è uno spettacolo senza parole che, attraverso le azioni che portano alla trasformazione della terra e ai suoni che ne nascono, ci conduce in un viaggio visivo e sonoro di scoperta. La terra, nelle sue diverse forme come quella polverosa della sabbia, quella liquida del fango-barbotine, quella plastica che può essere modellata, racconta del gioco della trasformazione e del cambiamento. Un’attrice e un musicista, in una partitura che lascia lo spazio anche all’improvvisazione, trasformano una manciata di terra in un angelo che vola.
Uno spettacolo-concerto in cui azione teatrale e suoni si intersecano sostenendosi nel gioco del cambiamento.
Lo spettacolo può essere abbinato ad un laboratorio sulla trasformazione della terra.


Durata 50 min
Spettacolo tout public