Campsirago Residenza 

produzioni

Cupido es una broma

TOUT PUBLIC
DURATA 60 MINUTI
TEATRO DI FIGURA E OGGETTI
DEBUTTO 2015 - NUOVA EDIZIONE
  • PROMO VIDEO
  • Cupido es una broma
  • Cupido es una broma
  • Cupido es una broma
  • Cupido es una broma
  • Cupido es una broma

produzione ScarlattineTeatro – David Zuazola Puppets Company | in collaborazione con Marek Zurawski | drammaturgia David Zuazola | adattamento Michele Losi, Anna Fascendini, David Zuazola | in scena Sara Milani, David Zuazola | regia Michele Losi | musiche originali Marek Zurawski, Martino Losi, Arianna Losi e David Zuazola | scenografie David Zuazola, Anna Fascendini, Michele Losi | puppets David Zuazola | light design Michele Losi | costumi Stracci Sartoria Creativa | con il sostegno di NEXT - Laboratorio delle idee per la produzione e distribuzione dello spettacolo dal vivo | iniziativa promossa e curata da Agis Lombarda e Regione Lombardia

Chi è Cupido?
Cupido es una broma, Cupid jest żart, Cupid is a joke. Cupido è una burla, una beffa, ma anche un gioco, una sorpresa.
Cupido es una broma è teatro di figura, è musica.
Uno spettacolo tout public che si fa mosaico artistico e culturale, nato dalla sinergia di tre realtà artistiche internazionali. David Zuazola, pluripremiato puppet designer che lavora sul recupero di materiali di scarto, sulla loro trasformazione e su una inedita tecnica di movimento applicata alla costruzione di puppets; Marek Zurawski, codirettore artistico di Unia Teatr Niemozliwy, storica compagnia di teatro di animazione di Varsavia, firma la composizione musicale originale; ScarlattineTeatro, in scena e alla regia.

La rappresentazione e l’animazione di figure antropomorfe è un fenomeno universale, le cui origini si perdono nella notte dei tempi e si confondono con la nascita del teatro: negli ancestrali culti di statue di dei mosse da corde e fili, passando per la maschera e legando la storia della marionetta a quella dell’attore in carne ed ossa e quindi dell’uomo. Cupido es una broma, attraverso una curiosa e affascinante grammatica di gesti, movimenti e sonorità, racconta la storia di Nulo che è la storia di tutti noi.