Campsirago Residenza 

progetti

Meeting The Odyssey
An Adventure beyond Arts, Myths and Everyday Life in Europe

Diminuire i pregiudizi e creare una narrazione comune che scaturisca dai racconti di chi abita l’Europa oggi, all’interno della cornice della leggenda di Odisseo. È questa la sfida che stiamo vivendo con Meeting the Odyssey un progetto artistico e sociale itinerante partito dal Mar Baltico nel 2014 che si chiuderà nei mari della Grecia nell’estate 2016, passando nel Mar Mediterraneo nel 2015.

È la nostra idea di Europa che condividiamo con 14 partner europei, una prospettiva da alimentare e costruire attraversando confini e incontrando chi, l’Europa, la vive ogni giorno.

Lo facciamo navigando ogni estate a bordo del veliero Hoppet, portando pièce teatrali e workshop in tutta Europa.

Meeting the Odyssey, di cui ScarlattineTeatro cura la direzione artistica complessiva oltre alla realizzazione di workshop e performance, è uno dei quattro grandi progetti teatrali co-finanziati dall’Unione Europea vincitori nel 2013, nell’ambito di Cultura UE 2007/13, sulla linea Multi-annual Cooperation Project

Meeting the Odyssey in sintesi e in numeri
  • 1 veliero (Hoppet)
  • 4 produzioni con collaborazioni artistiche internazionali
    (create dai partner di progetto, in tour con il veliero Hoppet nei mesi estivi del 2014, 2015 e 2016)
  • 14 azioni locali Instants
    (almeno 14 Instants, ovvero spettacoli site-spefic nati dalle storie raccolte durante i workshop)
  • 11 Paesi
  • 14 partner
  • 100 artisti e organizzatori culturali
  • 4 grandi tour dal 2014 al 2016 che toccheranno più di 20 porti
  • 100 repliche
  • migliaia di miglia nautiche
  • almeno 20.000 spettatori
  • 400 partecipanti ai workshop
    (più di 14 workshop aperti agli abitanti locali coinvolgeranno almeno 400 persone durante l’intero tour)
  • 400.000 persone coinvolte dal progetto
    (fisicamente e virtualmente)

Yurtakids!

La yurta è una dimora itinerante tradizionalmente usata dai nomadi nelle steppe dell'Asia centrale ed è oggi il nostro teatro pret-à-porter: Una tenda capace di accogliere un centinaio di spettatori, completamente attrezzata per un teatro da vivere in qualsiasi luogo, in qualsiasi momento, da chiunque. Un'opportunità per lasciare un segno, come dice la stessa parola yurta che, nell’etimologia turca, indica l’impronta che lascia la tenda nel momento in cui viene spostata.

Solitamente ospita i nostri spettacoli, ma spesso diventa un teatro anche per altre compagnie.


In occasione di festival ed eventi, è possibile anche affittare la yurta. Per maggiori informazioni: info@campsiragoresidenza.it

Yurtakids!

Cantiere Campsirago

Attivo dal 2010 Cantiere Campsirago è il bando che abbiamo istituito per favorire dialogo, ricerca e produzione e supportare compagnie esterne meritevoli sul piano artistico. Le compagnie selezionate nel 2013, che saranno ospiti e impegnate in Residenza fino al 2016, sono: