progetti | Papillon Effect (Erasmus+)

Progetto internazionale di interscambio culturale che offre a trenta giovani cittadini europei tra i 15 e i 18 anni l’occasione di vivere un esperienza unica di viaggio, scambio e formazione teatrale. Gli studenti italiani, francesi e inglesi selezionati seguiranno una formazione residenziale di tre settimane presso i centri teatrali di Campsirago Residenza (21 – 28 luglio), del Papillon Noir Théâtre di Caen (29 luglio – 4 agosto) e del Kings Theatre di Londra (5 – 11 agosto). L’obiettivo è quello di creare un’apertura sociale all’interno dell’Unione Europea e favorire l’interscambio culturale tra le nuove generazioni; questo attraverso workshop e incontri che si svolgeranno per tre settimane nei tre centri teatrali aderenti. Il costo della formazione, del soggiorno e degli spostamenti, è sostenuto dall’Unione europea.

Sono stati 60 i ragazzi italiani che hanno inviato la propria candidatura alla Call pubblica (scaduta il 16 aprile 2019) e, tra loro, Campsirago Residenza ne ha selezionati 10 che parteciperanno al progetto insieme ai giovani cittadini francesi e inglesi.

Programma della formazione

I ragazzi italiani, inglesi e francesi, arriveranno a Campsirago residenza il 21 luglio e le attività inizieranno il 22 luglio. La prima settimana di formazione a Campsirago Residenza sarà centrata sul teatro nel paesaggio, sul teatro fisico e di figura. Il 28 luglio i ragazzi voleranno per la Francia, al Papillon Noir Theatre di Caen, dove seguiranno una formazione basata principalmente sullo Storytelling e sul teatro fisico. Il 4 agosto arriveranno a Bracknell: South Hill Park Art Center, per lavorare con i formatori inglesi sul digital media, sul Musical theatre, sul metodo Stanislavskij , il Laban Movement Analysis e il teatro delle maschere

Ogni settimana di formazione teatrale si concluderà con una visita di luoghi di interesse della zona. Il 27 agosto i ragazzi visiteranno il lago di Como, in Francia, il 3 agosto, visiteranno le spiagge della Normandia e in Inghilterra i teatri e i musei di Londra (10 agosto). I formatori italiani che accompagneranno i ragazzi per tutte le tre settimane, insieme a due formatori per nazione, saranno Giulietta Debernardi (di ScarlattineTeatro) e Marco Ferro (di Riserva Canini).

 

Il progetto, nell’ambito di ERASMUS +, è finanziato dall’Unione Europea ed è a cura di Campsirago Residenza, Kings Theatre, Papillon Noir Théâtre.

  • Previous ProjectLAIVin