compagnie  |  Compagnia Stradevarie  |  Miraggi migranti
teatro ragazzi
/tout public
/teatro civile
60 minuti
DEBUTTO
agosto 2016
Mekelle’ (Etiopia)

Uno spettacolo di teatro di figura sul viaggio dei migranti.
Senza parole, un linguaggio semplice, fumettistico, ironico, straordinariamente comunicativo, per approfondire con le giovani generazioni il complesso tema della migrazione e combattere i luoghi comuni.

Un incontro tra teatro, pittura e musica: in scena le figure animate dalle mani delle attrici, dalla musica e dai colori di Alem Teklu. L’artista accompagna la storia dipingendo le scene. Tanti piccoli quadri che alla fine si trasformano e diventano parte di una grande barca che prende vita sullo sfondo. Un finale catartico in cui la pittrice, come in una danza, libera colori ed emozioni. La barca diventa simbolo universale di tutti i viaggi in mare, delle speranze e dei sogni dei migranti.

2017 – menzione speciale Concorso “MigrAZIONI17” indetto dall’ANAP Agis per l’alto valore sociale e culturale

26 ottobre 2019 – Premio Letterario Città di Carrara” Anita Fiaschi ‘‘, I edizione, Sezione Teatro

produzione Stradevarie_Campsirago Residenza, di e con Alem Teklu, Soledad Nicolazzi, e Alessandra D’Aietti, con la collaborazione di Barbara Monaco, Velentina Sarogni e Dalia Padoa
Rassegna stampa
30/06/2017 Eolo
02/01/2017 Emergenze
15/12/2016 Emergenze
24/11/2016 Emergenze
17/11/2016 Emergenze
09/12/2016 Emergenze
01/12/2016 Emergenze
17/09/2016 Mountcity
21/07/2016 Mountcity
19/07/2016 Mountcity
  • Previous ProjectNaso d’argento

  • Next ProjectFavole al telefono