compagnie  |  Compagnia Stradevarie  |  Marbleland
adulti
/teatro civile
60 minuti
DEBUTTO
2018

Benvenuti nel cuore della zona industriale più antica del mondo, dove il paesaggio cambia anche rimanendo fermi.
Un monologo appassionato e ironico che dà voce a cavatori, imprenditori, scultori, camionisti, ambientalisti e abitanti di una terra aspra e contraddittoria: le Alpi Apuane. Seguendo il filo della storia e della leggenda alla ricerca dell’oro bianco, una materia che un tempo si credeva inesauribile, Marbleland racconta quello che è stato definito “il disastro ambientale più grande d’Europa”: i danni ambientali e sociali, la mancanza di sicurezza sul lavoro e l’arricchimento di pochi a danno della collettività. Un’economia da terzo mondo nel pieno del centro del Belpaese. La storia di una città che potrebbe avere le strade lastricate d’oro e invece è uno dei comuni più indebitati d’Italia.

Welcome to Marbleland, centro mondiale per la predazione del marmo!

Parlare delle cave di Carrara e di un piccolo comune d’Italia, porta a riflettere su alcune delle tematiche più urgenti e controverse dell’economia globale: il complesso rapporto tra occupazione e sostenibilità ambientale, la questione della proprietà della terra e lo sfruttamento cieco e indiscriminato delle risorse del nostro pianeta.

drammaturgia, regia e interpretazione Soledad Nicolazzi con la collaborazione di Dalia Padoa, musiche Alessandra D’Aietti, immagini e video Collettivo la fossa degli angeli, consulenza storica e tecnica Matteo Serafin e Claudia Bienaimé, produzione Compagnia Stradevarie e Campsirago Residenza
Rassegna stampa
30/06/2018 Il Corriere Milano
06/05/2019 Mountcity
24/07/2019 Mountcity
  • Next ProjectCiclonica