festival e rassegne  |  Il Giardino delle Esperidi Festival
Il Giardino delle Esperidi Festival

Un festival itinerante che si nutre di paesaggio, parte da una terra, dai suoi alberi, dalle sue valli, dai borghi e dai boschi del San Genesio, per diventare luogo universale d’incontro.

Le Esperidi sono forme d’arte che si contaminano nel cammino, nella scoperta, nello stupore; sono un invito a partire per un viaggio, a vedere, udire, percepire, immaginare. Alle Esperidi la natura, con la sua immensa bellezza, diventa palcoscenico e opera stessa. Un evento magico che crea un connubio speciale tra Arte, nelle sue diverse forme, Natura, spettatori e comunità.

Gli spettacoli delle Esperidi vanno in scena su oltre dieci palcoscenici allestiti in location di grande bellezza architettonica e paesaggistica, che ogni anno si rinnovano accompagnando il pubblico alla scoperta del territorio. I luoghi del festival sono infatti i suggestivi paesaggi naturali, i boschi di castagno, gelso e robinia, le meravigliose ville, le antiche cascine e le chiese secolari della Brianza. Nel corso delle sue quattordici edizioni il festival ha interessato dieci comuni, ha messo in scena oltre trecento repliche, di cui settanta prime nazionali, ha ospitato compagnie da tutta Italia e ha portato a Campsirago quaranta compagnie internazionali. Dal 2005 ad oggi, Campsirago Residenza ha prodotto espressamente per il festival trentadue spettacoli originali, spaziando dal teatro alla danza, alla performance site-specific, ai reading di poesia.

Cuore de Il Giardino delle Esperidi è il Teatro nel paesaggio, un genere di ricerca che trae le sue radici nell’antichità e che oggi rappresenta uno dei filoni più innovativi del teatro contemporaneo. Ogni opera viene riadattata o creata appositamente per i contesti naturali e paesaggistici nei quali viene rappresentata, diventando così un evento unico e irripetibile.

Il giardino delle Esperidi Festival Campsirago Residenza

Il Festival si svolge ogni anno tra giugno e luglio e apre eccezionalmente al pubblico location di grande pregio, come Casa Gola, appartenuta al pittore Emilio Gola e ancora proprietà della famiglia, la settecentesca Villa Sommi Picenardi, l’eremo di San Genesio, la chiesa di San Michele al Monte Barro, Villa Bertarelli, e, naturalmente i palchi all’aperto di Palazzo Gambassi.

Nel 2015 il Giardino delle Esperidi Festival ha ottenuto la EFFE label dall’European Festivals Association (EFA), riconoscimento conferito ai festival europei che rispecchiano i tre criteri guida dell’impegno artistico, del coinvolgimento delle comunità locali e della prospettiva europea e globale.

Esperidi 2020 XVI edizione

In che modo l’arte può contribuire a ricucire il rapporto strappato tra uomo e natura, tra uomo e pianeta? Può un sentiero essere recuperato? Un abito essere ricucito? Una albero rispettato? Possiamo prendere coscienza del nostro reale posto nel mondo e fare in modo che la tecnologia unisca e non frantumi il presente? (cit. Walter Benjamin, Tesi filosofia della storia)

Venezia in ginocchio sotto 2 metri d’acqua, l’Amazzonia ed i boschi siberiani in fiamme, il lago d’Aral prosciugato, l’Isola di Pasqua disboscata e abbandonata sono l’emblema di questo fallimento. Siamo una piccola navicella spaziale in viaggio nell’immensità dell’universo e facciamo di tutto per dare fuoco ai motori, all’ossigeno che respiriamo, per svitare i bulloni che tengono unite le pareti, l’atmosfera, il pianeta.

Esistono artisti, scienziati, cittadini e soprattutto giovani che si stanno sforzando di fare conoscere quanto sta accadendo, di rendere l’umanità consapevole dell’enorme pericolo che tutti quanti corriamo. Ricucire l’infranto è ancora possibile forse, e le Esperidi si prendono l’onere e l’onore di parlarne, ospitando artisti, scienziati, giovani militanti, visionari in grado di restituirci uno sguardo differente sul nostro pianeta, sulla natura che lo abita e che lo ha reso vivibile, sul nostro possibile ruolo all’interno di esso. La centralità della nazione delle piante, l’importanza degli oceani, il ruolo fondamentale dell’arte e della riflessione scientifica sullo stato delle cose saranno al centro di #Esperidi2020.

Il sito de Il Giardino delle Esperidi Festival

Archivio

edizione 2019
edizione 2018
edizione 2017
edizione 2016
edizione 2015
edizione 2014
edizione 2013
edizione 2012
edizione 2011

  • Next ProjectVimercate Ragazzi Festival